Archivio dell'autore: Camping Pineta

Crescia di Pasqua d’Urbino

Standard

La crescia di Pasqua è una ricetta tipica di Urbino tradizionalmente preparata nel periodo pasquale. Ha la forma del panettone, ma è salata, ricca di formaggio, viene accompagnata da salumi o mangiata così come è. Ha colore giallo intenso e l’aroma e il sapore sono inconfondibili. Tradizionalmente vene usato nell’impasto lo strutto e il pecorino, ora spesso sostituiti da olio extra vergine e parmigiano. A casa mia si usa mangiare la crescia la mattina di Pasqua a colazione e per il picnic di Pasquetta.
Gli Ingredienti per la Crescia di Pasqua sono
4 Uova
750 gr di farina 00 ,
Parmigiano 150 gr
Pecorino r 100 gr
Lievito di birra 75 gr
Sale 25 gr
Pepe 1 pizzico
Olio extra vergine d’oliva 150 gr
noce moscata
grattugiata di limone
Latte un bicchiere di plastica di quelli bianchi
droga saporita un pizzico
Fare una fontanella con la farina Sbattere le uova nella farina. Aggiungere i formaggi, mescolare bene. Sciogliere il lievito in pochissimo latte o acqua , aggiungerlo al resto oltre a olio, noce moscata limone grattato sale e pepe fino ad ottenere un impasto morbido, metterla a lievitare coperte in un luogo caldo e senza sbalzi di temperatura fino al raddoppio dell’impasto. Infornare a 180° C in forno preriscaldato per 35/40 minuti.

Digressione

dieta-per-lestateFrutta, verdura e un po’ di movimento. Basta seguire un regime calorico controllato per non ingrassare. E durante l’estate è più facile. “Le calorie da consumare – dice Giancarlo Sandri, responsabile dell’unità operativa di nutrizione clinica al Sant’Eugenio di Roma – dipendono dalla costituzione e dall’altezza. In generale, il consumo medio dovrebbe essere intorno alle 2000 al giorno, di cui 1200 dai carboidrati complessi, 400 dalle proteine, 300 dai grassi e 100 o comunque una piccola quantità dai carboidrati semplici, cioè i dolci. Le proteine devono costituire il 10-15% del fabbisogno calorico giornaliero, i carboidrati il 60%, i grassi (fra cui il migliore è l’olio d’oliva) il 10%”. Ecco 10 diete “estive”, della media di 1200 calorie l’una, suggerite da Raffaella Govoni, nutrizionista del Centro italiano di chirurgia estetica.

Noi ve ne proponiamo tre:

DIETA 1
Colazione 
3 fette biscottate integrali con un velo di marmellata + un bicchiere di succo di mirtillo +  una tazzina di caffè d’orzo o tè con un cucchiaino di zucchero di canna
Spuntino
2 mandorle + due albicocche + 20 gr di parmigiano
Pranzo 
120 gr di pollo o tacchino al limone + melanzane con aglio e prezzemolo in antiaderente con un cucchiaino di olio extravergine
oppure – verdura a piacere cotta al vapore o cruda o alla griglia (fagiolini, zucchine, spinaci) + 40 gr di pane integrale o di segale (una fetta)
Spuntino
una tazza di ciliegie
oppure – una pesca + un bicchiere di latte
Cena 
200 gr di insalata di polpo + 80 gr di patate lesse + misticanza a volontà
Una fetta di ananas

DIETA 2
Colazione
Un toast con prosciutto cotto o crudo + un bicchiere di succo d’uva + caffè o tè o caffè d’orzo zuccherato con zucchero di canna
Spuntino
Un kiwi o una tazza di fragole + 20 gr di parmigiano
Pranzo
due ciotole di insalata fredda di farro o orzo con lenticchie, cicerchie o altri legumi + scaglie di grana rucola e pomodorini + sedano e finocchi da sgranocchiare
Una fetta di ananas o due albicocche
Spuntino
Una banana piccola e due noci
Cena
Due uova a frittata o sode anche con verdura a pezzetti + fagiolini verdi in insalata + una fetta di pane integrale da 50gr
Dopo cena una tisana depurativa

DIETA 3
Colazione
Un panino da circa 50 gr integrale con 60 gr di bresaola + 2 noci + caffè o tè con limone e un cucchiaino di zucchero di canna
Spuntino
una galletta di riso + una fetta di prosciutto crudo + due noci
Pranzo
Verdura fresca possibilmente ad inizio pasto + 100 gr di coniglio/faraona arrosto (due / tre pezzi) + verdura grigliata (zucchine, melanzane ) o cipolla al forno
oppure – Verdura fresca + 40 gr di pane integrale
oppure – 80 gr di patate arrosto
Spuntino
Una tazza di macedonia con una pallina di gelato
Cena
120 gr circa di sogliola o altro pesce ben tollerato + abbondante isalata mista + 40 gr di pane integrale o di segale
Una porzione di ananas
Una tisana prima di dormine

Fonte: http://www.repubblica.it/salute/interattivi/2011/06/29/news/in_forma_sotto_l_ombrellone_10_diete_per_l_estate-18449597/

Frutta, verdura e un po’ di movimento. Basta

RICETTA VELOCE DELLA COLOMBA DI PASQUA

Standard

Visto il brutto tempo, proprio ieri ci siamo cimentati nella ricetta della colomba pasquale e il risultato è stato raggiunto! vi assicuriamo che è davvero deliziosa! con un pò di tempo e pazienza, sorprenderete i vostri amici!! intanto noi postiamo qui la ricetta! buon appetito!!

 

Immagine

INGREDIENTI

  • 150 g di farina tipo 00
  • 150 g di fecola di patate
  • 150 g di zucchero
  • 200 g di burro
  • 4 uova intere
  • 50 g liquore giallo (Strega)
  • succo di mezzo limone
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • arancia candita frullata
  • 100 g di gocce di cioccolato

Per la glassa:

  • 100 g di nocciole frullate
  • 50 g di mandorle frullate
  • 25 g di farina di fioretto
  • 150 g di zucchero semolato
  • albume q.b.
  • Per guarnire:
    • granella di mandorle
    • mandorle intere

     

    PREPARAZIONE

    • Impastare la fecola, la farina, il burro e mischiare;
    • Mischiare ed aggiungere lo zucchero e le quattro uova intere, messe una per volta;
    • Aggiungere l’arancia candita e mischiare di nuovo;
    • Aggiungere il lievito, la vanillina, un pizzico di sale ed un goccio di succo di limone;
    • Mescolare il tutto a mano ed aggiungere un po’ di liquore giallo;
    • Versare un po’ d’impasto nella forma di colomba, aggiungere delle gocce di cioccolato ed aggiungere dell’altro composto;
    • Preparare la glassa mettendo in una ciotola le nocciole tritate, la farina di mandorle, lo zucchero, mais e girare il tutto;
    • Aggiungere gli albumi fino a che si ottiene la consistenza di uno yogurt;
    • Aggiungere la glassa sopra al composto della colomba pasquale;
    • Aggiungere le mandorle e la granella;
    • Infornare a 180°C per 45 minuti;

Immagine

Torta salata ai carciofi

Standard

Immagine

INGREDIENTI

  • 300 g di pasta brisè
  • 6 carciofi
  • 1 limone
  • 4-5 rametti di prezzemolo
  • 250 ml di brodo vegetale
  • 1 cipolla bionda
  • 4 cucchiai d’olio extravergine di oliva
  • sale fino
  • pepe nero macinato al momento
  • 100 g di scamorza affumicata
  • 200 ml di latte intero
  • 2 uova

PREPARAZIONE

  • Lavare i carciofi, togliere le foglie dure più esterne fino ad ottenere i cuori formati solo da foglie chiare e tenere, tagliare le punte. Tagliarli a metà, eliminare il fieno, ridurli a piccoli spicchietti e metterli in acqua acidulata con il limone. Utilizzare anche i primi 8-10 centimetri del gambo. Togliere la parte esterna più coriacea con un pelapatate e affettarli. Mettere anch’essi nell’acqua acidulata.
  • Lavare il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle con la mezzaluna su un tagliere.
  • Scaldare il brodo.
  • Pelare la cipolla, tagliarla verticalmente in quattro parti e affettarla finemente.
  • Mettere in una padella l’olio, la cipolla e portarla sul fuoco. Farla dorare a fiamma media, quindi unire un pizzico di sale, un cucchiaio di brodo vegetale e cuocere per un paio di minuti.
  • Unire i carciofi ben scolati e farli cuocere per un paio di minuti mescolando.
  • Unire un pizzico di sale, una grattugiata di pepe, un mestolo di brodo vegetale e cuocere per 10 minuti a fiamma media coperto.
  • Scoperchiare, cuocere per un paio di minuti a fiamma vivace mescolando di continuo, unire un cucchiaio di prezzemolo tritato e spegnere.
  • Estrarre la pasta brisè dal frigo, lavorarla brevemente con le mani, e tirarla con il mattarello nello spessore di 4-5 millimetri circa.
  • Rivestire una teglia rotonda da 28 cm di diametro con un foglio di carta da forno, foderarlo con la pasta e punzecchiare il fondo con i denti di una forchetta. Tagliare un foglio di carta da forno di misura, metterlo sopra la pasta e coprire con dei fagioli secchi, che serviranno a non far alzare la pasta in cottura. Informare quindi per 15 minuti a 190°C.
  • Nel frattempo ridurre la scamorza a cubetti di un centimetro di lato e sbattere in una ciotola il latte con le uova e un pizzico di sale.
  • Estratta la base della torta salata dal forno, eliminare la carta e i legumi.
  • Cuocere nel forno la pasta per altri 5 minuti.
  • Trascorso il tempo indicato spargere dentro la base della torta i cubetti di provola, quindi i carciofi e unire a filo, cospargendo bene e in modo uniforme, il composto di latte.
  • Infornare sempre a 190° C per 20 minuti, proseguendo di poco la cottura se la superficie non dovesse essere ben dorata.
  • Servire tiepida.

Ricetta tratta da: http://www.lospicchiodaglio.it/ricetta/torta-salata-carciofi#ixzz2NPzmC8lx

Conchiglie al Pomodoro e Limone

Standard

Oggi postiamo una ricetta facile e veloce, ideale per chi controlla la linea ed ideale anche per l’estate. Un piatto light, fresco e gustoso!!

Ingredienti:

-250 g di conchiglie

– 350 g di pomodori maturi

– 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

-1 limone

-sale e pepe

-basilico fresco

Lavare i pomodori; pelarli e privarli dei semi; tagliarli a pezzetti e raccoglierli in una ciotola.
Cospargerli di sale e pepe; poi condirli con tutto l’olio; unire qualche foglia di basilico tritato finemente e lasciare il tutto a riposare per mezz’ora. Trascorso questo tempo, lessare la pasta. Scolarla e versarla subito nella ciotola con i pomodori.
Rimestarla con cura in modo che possa impregnarsi bene della salsa. Grattugiateci sopra il limone e mescolate bene. Servire subito, aggiungendo qualche fogliolina di basilico.
Immagine

Standard

Pasqua ad Urbino

Camping Pineta Resort

Evento per CAMPER CAMPER e ancora CAMPER · Creato da M Grazia Semprini

Dal 29 marzo alle ore 16.00 alle 1 aprile alle ore 17.45

Immagine

PROGRAMMA:
ci ritroveremo al CAMPING PINETA URBINO
VENERDÌ’ 29 MARZO: primi arrivi nel pomeriggio alla sera potremo cenare o nei nostri camper per poi ritrovarci a bere il caffè o cenare al piccolo ristorante magari con una bella spaghettata. Immagine
SABATO 30 MARZO : la navetta del campeggio ci accompagnerà a Urbino per visitare questa bellissima cittadina sino alla sera, qua ognuno si regolerà come crede per il pranzo .Ritorno verso le 18 un pò di relax poi alle 19 e 30 la direzione ci offrirà un aperitivo per conoscerci meglio accompagnato da degli stuzzichini.
DOMENICA 31 MARZO : risveglio dolce accompagnato magari da una passeggiata nella pineta circostante Immaginepoi pranzo pasquale alla trattoria BELVEDERE ,che raggiungeremo sempre con la navetta ,è in aperta campagna con i giochi…

View original post 206 altre parole

Pasqua ad Urbino

Standard

Evento per CAMPER CAMPER e ancora CAMPER · Creato da M Grazia Semprini

Dal 29 marzo alle ore 16.00 alle 1 aprile alle ore 17.45

Immagine

PROGRAMMA:
ci ritroveremo al CAMPING PINETA URBINO
VENERDÌ’ 29 MARZO: primi arrivi nel pomeriggio alla sera potremo cenare o nei nostri camper per poi ritrovarci a bere il caffè o cenare al piccolo ristorante magari con una bella spaghettata. Immagine
SABATO 30 MARZO : la navetta del campeggio ci accompagnerà a Urbino per visitare questa bellissima cittadina sino alla sera, qua ognuno si regolerà come crede per il pranzo .Ritorno verso le 18 un pò di relax poi alle 19 e 30 la direzione ci offrirà un aperitivo per conoscerci meglio accompagnato da degli stuzzichini.
DOMENICA 31 MARZO : risveglio dolce accompagnato magari da una passeggiata nella pineta circostante Immaginepoi pranzo pasquale alla trattoria BELVEDERE ,che raggiungeremo sempre con la navetta ,è in aperta campagna con i giochi per i bimbi all’aperto.

Immagine
MENU’ :
antipasto
2 primi
2 secondi con contorno
dolce-acqua e vino -caffè
€ 25 a persona ,sconto per i bimbi sino a 12 anni
LUNEDI’ 1 APRILE:
la navetta ci accompagnerà al FURLO dove visiteremo la CHIESA di SAN VINCENZO che è quel che resta di un ‘antica abbazia per il pranzo ognuno si regolerà come crede ( questa zona è famosa per il tartufo).
ritorno e partenze per chi non si vorrà trattenere la notte

ImmagineImmagineImmagine

COSTI:
19 euro ad equipaggio al giorno (luce, carico e scarico, docce incluse)
-bambini fino 12 anni gratis ogni adulto aggiunto + € 3
-il trasporto con la navetta sarà di € 3 a persona per Urbino e il ristorante qualcosa in + da definire per il 19 euro ad equipaggio (luce, carico e scarico, docce calde e fredde inclusi)
-bambini fino 12 anni gratis
– 3 euro di trasporto andata/ritorno
– Per chi vuole, colazione a 2,00 euro chi vuole può munirsi di scooter
BOUNGALOWS per gli amici non camperisti:
€ 55,00 a coppia+€ 10 per ogni persona aggiunta (max 4 persone)
bimbi sino anni 12 gratis ,biancheria inclusa. Per maggiori informazioni e prenotazioni contattatemi o su facebook ( https://www.facebook.com/events/129984897171407) o al cell.328-8244157.

Vi aspetto!!! =)